lunedì 14 giugno 2010


Rileggendomi ho sempre questa sensazione aspra
e non mangiando frutta mi infastidisce.
Mi domando da dove cito, senza saperlo
o senza ricordarmi, visto il rincoglionimento.
Ci tengo a non copiare senza attribuire.
(meglio rileggerla meglio l'ultima frase, mi sa).
Forse è impossibile.
La mia vista ha giocato con tutto,
e se ne consegue qualcosa, io sono la somma
e il mio feticismo la giusta vivisezione.

Poi penso a vari irreparabili, a carne uccisa
da accadimenti inferti, e allora 
che cazzo me ne frega
delle mie dimenticanze, visto cosa mi tocca ricordare.

Mi masturbo con altro stasera.

2 commenti:

Marlene ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=tU1stt0okdM&feature=related

listener ha detto...

thanks...e grazie.