lunedì 25 gennaio 2010

fuck the cover mind




A fare in culo:

I gruppi "cover" di Rossi, Ligabue, Metal, Clash, Jovanotti, De Andrè, Battisti, System of the down, Dark, Gothic, Soul, Blues, Cure, Deep Purple, Iron Maiden, Beatles, R.Stones, Who, Rem, Pantera, Garage Talking Heads...etc etc

Insomma a fare in culo la mentalità "cover" che altro non è se: non so cosa fare, quindi riproduco.

Di conseguenza a fare in culo gli scrittori carini e i registi carini italiani (e stranieri), ognuno cover dell'altro e tutti cover del nulla.

A fare in culo anche gli attori e gli show men che ora fanno cover di Gaber.


Nota Bene: molti degli artisti "coverizzati" sono amati da me, da sempre. Ma non sopporto più tutta questa produzione finta "tributaria" qualcuno sa ancora pisciare con il proprio membro?

P.S.: A fare in culo anche...me.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

secondo me le cover sono dettate dalle case discografiche che vogliono continuare a lucrarci sopra!
(pensare che ci sarebbero un sacco di cose nuove da produrre...)

listener ha detto...

secondo me è la gente che si è cagata via la curiosità

Poggio ha detto...

Pensieri che riemergono da un passato già discusso.Vi ho perso l'interesse volgendo la mia attenzione all'aria(Sorrenti?!Alan?!)proprio lui,simbolo di un momento vivo.